La Città del Sole

Salute e bellezza vogliono dire forza, forza vuol dire prosperità, prosperità vuol dire equilibrio, felicità. Cosa potrebbe desiderare di meglio, per i propri cittadini, uno stato? Disturbati dalla propaganda neoilluministica, che ci vorrebbe tutti plasmabili, senza destino, liberi cioè dai vincoli della Necessità (grandiosa madre delle diseguaglianze), abbiamo dimenticato di mettere tra i primi punti dei nostri programmi politici l’eugenetica, il fondamento di ogni salute, pure di quella delle idee, dei desideri, dei pensieri.

I testi della collana:

- Tommaso Campanella – La Città del Sole
- Cristina Coccia – Ortogenetica. Johann Gregor Mendel: la conservazione e l’ereditarietà delle forme organiche
- Cristina Coccia – Un futuro senza avvenire? La generazione della decisione