Consonanze

In un tempo sincronico - il tempo del mito, dell”estasi’, dell”occasione’ (goethiana prima e montaliana poi) -, le voci di Platone, di Nietzsche e dei loro discepoli creano un concerto armonioso, che accorda i cuori alla nostalgia del lontano.